Eccellenza biologica pura

Storia

1919   Siamo nel primo dopoguerra. La sopravvivenza della comunità di Spezzano Albanese è minacciata dalla fame, dalla miseria e dalle epidemie. Vincenzo Barbati, non ancora diciottenne, e suo padre, dopo circa un mese di lavoro, per 12 ore al giorno, sotto il caldo torrido, entrambi scalzi e con qualche indumento di fortuna, concludono lo sfalcio manuale del canneto per preparare il terreno alla piantagione dei primi ulivi;

1950   In un seminterrato, sprovvisto di finestre, angusto e molto freddo d'inverno, viene costruito il primo frantoio familiare. L'aiuto per spostare la ruota di granito (il cui peso era di 6 q) lungo la vasca in pietra venne dagli asini, amici inseparabili di allora di ogni contadino;

1978   Mario, ultimo dei tre figli di Vincenzo, acquista un trattorino con rimorchio per potersi infilare nei vicoletti stretti del paese (alcuni larghi appena 2 metri) e ritirare le olive, contenute in sacchi da 80 kg in media ciascuno, presso le abitazioni dei contadini clienti del frantoio;

2015   Francesco, primogenito di Mario, alla luce delle esperienze in olivicoltura (maturate in famiglia) e in altri ambiti professionali ( impiegato contabile presso una multinazionale e cameriere all'estero durante gli studi universitari),  il 15 Aprile 2015 fonda la Barbati Francesco Azienda Agricola. Nel corso dello stesso anno, viene realizzato un nuovo magazzino per il deposito dell'olio, secondo i più alti standard di sicurezza alimentare europei;

2017   Registrazione del marchio aziendale "IN ERBA".

  • Black Icon Instagram
  • Nero Facebook Icon
0

Produttori Green di olio extravergine d'oliva dal 1919

Eccellenza biologica pura

1980 Vicolo in Via Plebiscito a Spezzano Albanese (CS)