foto articolo Sole24ore.JPG

Missione  

Il nostro credo è sfidare lo status quo. Il nostro modo di farlo è creare e mantenere un polmone verde di alberi di ulivi in grado di combattere il cambiamento climatico e tutelare la biodiversità ed il paesaggio dallo sfruttamento e dagli incendi.

 

Per mettere in condizione gli ulivi di fare tutto ciò, sin dal 1919, nei nostri campi, in Calabria, applichiamo l'agricoltura naturale rigenerativa. Ovvero, potiamo manualmente gli alberi per rafforzare il loro sistema immunitario e nutriamo gli stessi con sostanza organica vegetale che si autorigenera, ricavata dagli scarti di potatura e dalla erbe spontanee che crescono nei campi. Nessun prodotto chimico, nessun letame per non inquinare.

 

Questo sistema di gestione degli uliveti, ci ha permesso di conseguire i seguenti risultati green

maggiore salubrità dell'aria, grazie all'assorbimento in atmosfera di una gran quantità di anidride carbonica ad opera delle chiome degli ulivi. Secondo alcune ricerche empiriche (l'oliveto sostenibile per il sequestro di CO2 di A.M. Palese, M. Pergola, G. Celano, C. Xiloyannis) un uliveto sostenibile come il nostro, di 6 ettari con 800 alberi, assorbe in atmosfera, al netto delle sue emissioni, 92,7 tonnellate di CO2 all'anno. Per dare un termine di paragone, un automobilista medio immette in atmosfera circa 26 tonnellate di anidride carbonica all’anno (130 grammi/chilometro per 20mila chilometri/anno);

-  fra i rami dei nostri ulivi, trovano ospitalità alcune specie di uccelli fra cui la poiana e l'aquila reale. Mentre, attorno al tronco, il trifoglio a fragola, il tarassaco, la camomilla e la liquirizia crescono spontaneamente nelle varie stagioni dell'anno, offrendo, tra l'altro, del polline per le api che si aggirano per i nostri uliveti;

-  il nostro paesaggio, reso artistico dalla presenza di diversi ulivi secolari, è così tutelato dal rischio di abbandono e di incendi che ne consegue;

- immersi in questa realtà, ci capita di produrre dell' olio extravergine d'oliva naturale e sano.

Questi risultati hanno confermato le nostre sensazioni iniziali di aver intrapreso la strada giusta. Per tale motivo, vogliamo diffondere questo modello negli uliveti italiani ed esteri (ci sono 11,5 milioni di ettari nel mondo). E per poterlo fare, è necessario l'impegno di un'ampia comunità internazionale che creda negli stessi valori e agisca, con noi, nella stessa direzione. Nasce così, nel 2020, il progetto "Adotta un ulivo in biologico", attraverso il quale, privati cittadini ed organizzazioni varie, in Italia e all'Estero, hanno deciso di dare il loro contributo adottando, finora, n. 75 alberi d'ulivo nei nostri campi.  

 

Vuoi entrare a far parte di una comunità green che  promuove uno stile di vita sostenibile e dignitoso? Ti offriamo la possibilità di aderire al progetto adottando degli ulivi nei nostri campi.  Per ogni albero d'ulivo adottato:

a) riceverai n.12 bottiglie da 500 ml del nostro olio extravergine d'oliva biologico, proveniente dalle olive dell'albero                    adottato e un Certificato di Adozione Annuale col tuo Nome o della tua Organizzazione.

                   

b) apporremo  sull'albero una Targa di legno riciclato sulla quale incideremo il tuo Nome o quello della tua Organizzazione. Successivamente faremo delle foto dell'albero e te le invieremo, insieme alla sua posizione geografica, via WhatsApp. 

 

 

Aderire al progetto è molto semplice: 

 

1) Puoi metterti in contatto con noi (via WhatsApp al +39 349 69 51 664, Facebook o scrivendoci una mail su info@in-erba.com) per comunicarci il tuo NOME, o un altro da te scelto. Quest'ultimo, verrà messo sul Certificato di Adozione e sulla Targa; ​​​

2) Versa il tuo contributo annuale di € 90,00 (compreso di spese di spedizione solo in Italia) tramite il pagamento online nella       Bottega oppure effettua un bonifico con i seguenti riferimenti:

IBAN: IT39E0306916206100000011173

CAUSALE: Adotta un ulivo in biologico e NOME

BENEFICIARIO: Barbati Francesco Azienda Agricola

​​3) Consegneremo, direttamente a casa tua, un pacco contenente 12 bottiglie da 500ml di Olio Extra Vergine di oliva biologico    IN ERBA ed il Certificato di Adozione Annuale con Riconoscimento al Merito Green;

​​​

4) Successivamente, ti invieremo, tramite Whatsapp, Facebook o email, delle foto e la posizione geografica del tuo albero con la Targhetta. Segui le nostre pagina Facebook ed Instagram per ulteriori foto che periodicamente pubblichiamo.

 

 

F.A.Q. Adotta un ulivo in biologico

 

 

Quanto dura esattamente l'adozione?  

12 mesi dalla data del versamento del contributo. 

Il rinnovo dell'adozione è facoltativo?

Sì. L'adottante, alla scadenza, può scegliere di continuare o meno nell'adozione.

Posso adottare più ulivi? 

Sì. 

​​

Posso visitare l'ulivo adottato?

Sì, potrai farlo indicativamente dal 10 Giugno al 10 Settembre. 

Posso adottare un ulivo anche se vivo all'estero?

Sì.

 

Quanto ammonta il contributo annuale per chi adotta un ulivo dall'estero? 

La quota annuale è sempre pari a €90,00. Naturalmente, a fronte della consegna del pacco 

in un altro Stato, ci saranno dei costi di trasporto dall' Italia verso l'estero. 

Per saperne di più mettiti in contatto con noi.

PARLANO DI NOI

parlano_ilsole24ore.png
LaRepubblica.png

 Barbati Francesco Azienda Agricola, Via Fratelli Kennedy 18 - 87019 Spezzano Albanese (CS)  P.IVA 03372060784